venerdì 5 agosto 2011

💰COME RISPARMIARE: con Stampanti 🖨️, Fax 📠 e Fotocopiatori

Quali strategie adottare per risparmiare su corrente elettrica, consumabili (inchiostro. toner e carta), e durata delle apparecchiature informatiche adibite alla stampa di un ufficio o di una azienda? Ecco un elenco molto esaustivo:

STAMPANTI, FAX e FOTOCOPIATRICI

1) durante l'orario di lavoro attivare la funzione "Powersafe" o "Stand by" che le fa "addormentare" (con un consumo elettrico inferiore) o addirittura spegnere dopo un periodo prefissato di alcuni minuti di inattività .

2) al di fuori dell'orario di lavoro o prima delle ferie Ã¨ opportuno spegnere totalmente tutte le apparecchiature (i più pigri possono acquistare un timer elettrico o meccanico da applicare alla presa di corrente). Poiché in genere l’energia consumata per stampare è solo l’8% di quella complessiva, il rimanente 92% del consumo elettrico avviene quando le stampanti sono in stand by o in fase di spegnimento [49% in stand by, 43% in spegnimento] Fonte

3) utilizzare toner e cartucce rigenerate o compatibili con le proprie stampanti poichè in genere costano almeno la metà. Inoltre in certi casi sulla stessa stampante è possibile utilizzare una cartuccia o un toner sia "a capacità normale" sia ad "alta capacità" (anche originali); preferire il secondo tipo in quanto in genere, pur costando di più in valore assoluto, permette di stampare un numero maggiore di pagine. Alcuni negozi invece offrono doppia confezione a prezzo ridotto!

4) ridurre il livello di qualità della stampa a bassa qualità. Attivare la funzione "Bozza / Draft / Economy" o comunque diminuire l'intensità di colore con cui si fanno le stampe. Solitamente anche se risultano leggermente sbiadite si leggono lo stesso! Diminuire la risoluzione di stampa a 300 DPI  che sono più che sufficienti (si tenga presente che un fax meccanico in genere stampa a 200 DPI).

5) Utilizzare Stampanti LASER o a getto di inchiostro? Preferire le stampanti LASER monocromatiche rispetto a quelle a getto di inchiostro in quanto il costo per copia è più vantaggioso.

6) ridurre il numero di piccole stampanti locali adottando un'unica stampante multifunzione o un fotocopiatore LASER B/N di rete ad alta capacità. In genere il costo del loro toner è inferiore, e la sostituzione è meno frequente (in quanto la capienza del toner è maggiore). Inoltre riducendo la quantità di stampanti si riduce il costo di manutenzione e il consumo di corrente.

7) Se la periferica possiede la funzione fronte / retro integrata, usandola in stampa si può risparmiare la metà dei fogli! Alcune stampanti o software permettono si simulare questa funzione stampando prima tutte le pagine pari e, dopo aver girato i fogli, tutte le pagine dispari. In ogni caso si può risparmiare carta (e alberi) adottando la tecnica di riutilizzare la facciata NON stampata di documenti obsoleti (ovviamente per stampe di prova o di poca importanza) oppure usando carta riciclata

8) I driver software di alcune periferiche di stampa permettono di stampare 2 o addirittura 4 pagine condensandole in un'unica facciata A4, riducendo la dimensione dei caratteri. Nel caso la funzione non fosse prevista è possibile utilizzare software gratuiti come ad esempio iPrint il quale permette di stampare su un solo foglio più pagine del documento (fino a 4 per foglio).


9a) EVITARE di stampare! ;-P nel senso che molte volte si spreca della carta e dell'inchiostro senza un motivo valido, ad esempio quando si stampa una mail solo per leggerla e subito dopo la si butta nel cestino (!) Oppure si inviano documenti stampati e imbustati via posta terrestre quando si potrebbero creare documenti PDF immodificabili da inviare attraverso la posta elettronica. In proposito il WWF ha creato un nuovo formato di file simil PDF chiamato appunto Formato WWF (file con estensione .WWFche può essere letto ma non stampato, forse il metodo è eccessivamente restrittivo ma in certi casi può essere appropriato! 

9b) Per evitare di STAMPARE: utilizzare massivamente i SERVIZI ONLINE. Quindi la POSTA ELETTRONICA per inviare e ricevere documenti senza stamparli. I SERVIZI DI FAX ONLINE per inviare e ricevere FAX senza necessariamente stamparli. Inoltre adottare la dematerializzazione dei documenti per la loro archiviazione (utilizzando appositi software o sfruttando il CLOUD computing).

10) Utilizzare un font di caratteri che predilige lettere e numeri molto stilizzati o con poco colore all'interno come ad esempio il Century Gothic, sottile perché senza grazie (Sans Serif).  In proposito uno studio di Matt Robinson e Tom Wrigglesworth (effettuato con penne a sfera) ha dimostrato che il tipo di font Impact, consuma più del doppio dei font Garamond e Courier.

11) Utilizzare un font progettato Ad hoc come ad esempio EcoFont il quale contiene all'interno dei buchi circolari che dovrebbero ridurre del 20% il consumo di inchiostro. 

12) In alcune stampanti a getto di inchiostro e Laser a colori, il colore viene "sprecato" anche quando si fanno esclusivamente stampe in Bianco e Nero. La stampante infatti consuma un pò di colore per aumentare la brillantezza del nero. Per ridurre il problema è possibile cambiare la modalità di stampa a colori impostandola su modalità di stampa in scala di grigi oppure direttamente in bianco e nero.


13a) Se la stampante o il fax laser segnala mancanza o scarsità di toner si può provare a togliere la cartuccia del toner e scuoterla 7 o 8 volte per distribuire uniformemente la polvere rimasta. Questa operazione può farlo funzionare ancora per qualche copia.

13b) Se la stampante è a getto d'inchiostro e il driver di stampa segnala che la cartuccia è esaurita prova a estrarre la cartuccia e a riscaldarla con un phonIn questo modo il colore rimanente si scioglierà e potrà essere utilizzato. Attendi pochi secondi poi reinserisci la cartuccia e prova  a stampare il documento.

14) Se è possibile modificare il documento da stampare si può tentare di ridurre la dimensione del carattere, cambiare font ridurre i margini di stampa in modo da diminuire il consumo d'inchiostro o il numero di pagine.

15) Verificare l'indice di efficienza energetica della stampante che si vuole acquistare e scegliere il migliore. Ad esempio sul sito eurotopten nella sezione ufficio sono messe a confronto le caratteristiche di alcune stampnati a getto d'inchiostro, multifunzione e laser.

Leggi anche: COME RISPARMIARE: con PC, Notebook, Display

©RIPRODUZIONE RISERVATA


AMAZON ADS