martedì 17 settembre 2013

RTX DUALPHONE 4088 telefono Cordless per SKYPE che funziona via Ethernet.

L'ultimo modello di telefono Cordless della RTX è attualmente il DUALPHONE 4088. Esso può essere collegato contemporaneamente a 2 linee telefoniche: 1 linea telefonica analogica terrestre PSTN con cavo RJ-11 e 1 linea VOIP (SKYPE) attraverso un cavo Ethernet RJ-45 e una connessione ad internet. In questo modo si può scegliere in qualunque momento quale linea è più conveniente utilizzare fra le due disponibili per le chiamate in uscita e inoltre con un unico telefono si è raggiungibili in entrata su due linee contemporanee.
Il telefono consiste di:
  • una base principale con alimentatore da collegare alla line analogica e al router ADSL con cavo Ethernet, 
  • un telefono cordless con batterie ricaricabili,
  • una base per la ricarica del cordless  con alimentatore.
Una delle caratteristiche più importanti del DUALPHONE 4088 è che per utilizzarlo è sufficiente connetterlo con cavo ethernet (RJ-45) ad  un modem / router con connessione a internet ADSL FLAT a banda larga, per cui non è necessaria la presenza / connessione di un PC (come invece richiesto, ad esempio, dal modello precedente DUALPHONE RTX-3045).
Il DUALPHONE 4088 permette di ricevere gli aggiornamenti software del telefono (firmware) automaticamente quindi può essere corretto e migliorato dalla casa produttrice qualora SKYPE modificasse alcune funzioni!
Inoltre possiede un LCD a colori per apprezzare meglio le caratteristiche di SKYPE (icone di status, foto e immagini degli account) e permette di gestire 2 account SKYPE sullo stesso telefono!

[LINK] DUALPHONE 4088


ESPERIENZA PERSONALE:
Come già detto trovo molto utile e vantaggioso avere un telefono Cordless che può anche utilizzare SKYPE senza essere collegato ad un PC, e il DUALPHONE 4088 è proprio questo! Inoltre utilizza batterie ricaricabili standard AAA (e non batterie proprietarie).
Ho potuto verificare un paio di RTX dualphone 4088 per fare dei test di utilizzo e successivamente li ho installati per un'azienda che li usa per mettere in comunicazione due uffici situati in città differenti; gli RTX 4088 sono molto comodi da utilizzare e la qualità della chiamata è eccellente (anche se molto dipende dalla banda disponibile in internet).
Il Dualphone RTX 4088 è un buon prodotto ma attenzione alla versione del firmware che avete sul telefono o potreste incontrare qualche problema nel configurarlo. Infatti il telefono funziona benissimo se il router / modem che gestire la connessione ad internet ha preimpostato il DHCP.  
Per verificare andare su  menù -> impostazioni -> avanzata -> impostazioni internet
controllare se è il modo ip è impostato su dinamico o statico
Il telefono solitamente è preimpostato per usare l'indirizzamento dinamico sfruttando appunto il DHCP, ma se per necessità volete cambiare l'indirizzamento da dinamico a statico (assegnando voi gli indirizzi IP statici del telefono, del DNS primario e secondario, e del Gateway predefinito) sappiate che con la versione del firmware 141 semplicemente... NON FUNZIONA! Il telefono accetta i dati immessi (indirizzo ip, sub mask, dns primario, dns secondario, gateway predefinito) ma dopo avere salvato tutto compare di nuovo 0.0.0.0 come indirizzo IP statico e viene mostrato un messaggio eloquente "rete non connessa"! Purtroppo ho perso parecchie ore a provare, a riprovare, a cercare su internet e a contattare l'assistenza, niente da fare! E' stato però illuminante un colloquio telefonico con il venditore italiano (che era già al corrente del problema ma non della soluzione). La conferma mi è arrivata parecchie settimane dopo direttamente dal supporto tecnico di RTX, che confermava la presenza del bug e la relativa correzione avvenuta a partire dal fimware versione 167 e successivi.
La soluzione è di fare PRIMA l'aggiornamento del firmware all'ultima versione di firmware disponibile (attualmente la versione 171), e per farlo bisogna quindi lasciare l'indirizzamento dinamico e connettere il telefono ad un router con DHCP attivo. Solo DOPO l'update del firmware alla versione 171 si può configurare l'indirizzamento IP statico del telefono, e allora... sì che funziona! 
Una piccola chicca: premendo il pulsante  menu del telefono e digitando la sequenza di tasti 1-3-9-7-5 viene mostrato un nuovo menù con tutte le versioni di firmware disponibili (comprese quelle beta).

Infine ecco la lista dei passi da percorrere nel caso voleste fare il RESET del telefono per riportarlo alle impostazioni di fabbrica:
1) Base: Accendere la stazione base e il inserire il cavo di rete nella base.
2) Base: Premere il pulsante di reset per 15 sec. (il LED dovrebbe lampeggiare brevemente per 10 sec, ma solo per essere sicuri premerlo per 15 sec.).
3) Base: Attendere 10 min finchè non si accende la luce della base in modo fisso.
4) Portatile: fare il Reset del Portatile=  Menu - Impostazioni - Avanzate - Reset
5) Base: Premere di nuovo il pulsante di reset (1 sec) sulla stazione base per attivare la modalità di registrazione.
6) Portatile: inserire il portatile nel caricabatterie, ora si avvia la ricerca della base (se il portatile non riesce ancora a trovare la stazione di base, devi riprovare i passi da 4 a 6 e devi mettere il portatile nel caricabatterie subito dopo che la stazione di base accede alla modalità di registrazione al punto 5)
7) Quando viene trovata la base -  segui le istruzioni riportate sullo schermo.

Attenzione: a seguito di un aggiornamento del firmware o del software (skype) è possibile a volte che alcuni menù del telefono si blocchino e non sia possibile accedere ad alcune funzioni. In questi casi prima di effettuare il RESET del telefono si può tentare una strada meno impegnativa semplicemente spegnendo gli apparati. Ad esempio su un telefono che ha sempre funzionato correttamente, ad un certo punto, mi è capitato di cliccare sul menù CONTATTI e anziché vedere la rubrica dei numeri di telefono, veniva mostrato il messaggio "Download Contacts" all'infinito! Probabilmente in quel caso il telefono non riusciva a comunicare correttamente con la sua antenna (base principale) per recuperare la lista di contatti, anche se era comunque possibile ricevere e fare chiamate e accedere agli altri menù senza problemi. E' stato sufficiente spegnere il telefono E ANCHE l'antenna/base principale per qualche minuto e, alla successiva accensione, il telefono ha ricominciato a funzionare correttamente, permettendomi di accedere al menù CONTATTI.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

AMAZON ADS