mercoledì 9 ottobre 2013

Project Management e Bug-Tracking facile in azienda con RedMine!

RedMine è un'applicazione web per il framework Ruby on Rails, libera e open source, utile per il project management e il bug-tracking. Esso comprende un diagramma di Gantt e un Calendario per facilitare la rappresentazione visiva dei progetti e delle loro scadenze. Inoltre può gestire più progetti contemporaneamente. RedMine fornisce funzionalità integrate di gestione dei progetti, gestione dei problemi, e il supporto per i vari sistemi di controllo di versione.

E' un software multi-piattaforma (windows, linux, mac) e multi-database (SQLite, MYSQL, PostgreSQL).

Ecco alcune caratteristiche:

  • Supporto per la gestione di molteplici progetti, e sottoprogetti
  • Controllo di accesso flessibile, basato sul concetto di ruoli modificabili
  • Sistema di controllo dei bug (bug tracking) efficiente e flessibile
  • Creazioni di diagrammi Gantt e viste a calendario
  • Gestione di news, documenti e files
  • Notifiche via Feed o via email
  • Wiki e forum per ogni progetto
  • Time tracking
  • Possibilità di gestire campi custom nella gestione dei problemi, dei progetti e degli utenti
  • Integrazione con molti sistemi di gestione del sofwtare (SVN, CVS, Git, Mercurial, Bazaar e Darcs)
  • Possibilità di creare segnalazioni di problemi via email
  • Redmine consente di autenticare gli utenti da molteplici LDAP, Gli account possono essere creati "al volo", quando un utente si trova nella directory (opzionale)
  • Supporto per la registrazione on-line dell'utente. Sono disponibili 3 metodi di attivazione: automatica (senza richiesta di conferma), manuale (per amministratori), o attraverso un URL generato automaticamente e inviato via e-mail
  • Tradotto in 34 lingue, tra cui anche l'italiano
E' possibile provare una demo del prodotto a questo indirizzo: demo.redmine.org
Il software deve essere installato su un proprio web server.

[Link] RedMine


Esiste inoltre la possibilità di utilizzare il servizio Redmine gratuitamente nella versione ospitata sui web server di BitBot Software.  Il sito HostedRedMine infatti mette a disposizione un server hosting di Redmine e permette di gestire gratis UN solo progetto (privato o pubblico). Non ha altre limitazioni.

[Link] HostedRedMine

ESPERIENZA PERSONALE:
Utilizzo HostedRedMine da circa un anno per gestire la segnalazione di bug e la richiesta di nuove feature relativi ad un progetto software. Mi piace molto per la semplicità di utilizzo. Ha tutto quello che può servire per gestire una segnalazione: 
  • tracker (task, feature, bug, support, deliverable)
  • oggetto
  • descrizione
  • stato (new, assigned, resolved, approved, closed, rejected)
  • priorità (low, normal, high, urgent, immediate)
  • assegnato a (...)
  • categoria (...)
  • checklist
  • screenshot (drag and drop)
  • file (da allegare) 
  • osservatori (...)
  • attività principale
  • data inizio
  • data scadenza
  • tempo stimato (ore)
  • % completato
In quest'applicazione apprezzo molto la notifica automatica via email di ogni modifica effettuata da me o dai miei collaboratori sulle attività del progetto.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

                                                                    lunedì 7 ottobre 2013

                                                                    Assistenza Remota e Chat Vocale con AMMYY Admin

                                                                    AMMYY Admin è un software che ti permette di controllare in remoto PC e Server attraverso una connessione ad Internet. In particolare puoi mettere in condivisione il tuo Desktop per effettuare presentazioni online/formazione a distanza oppure accedere in remoto al Desktop di un altro PC per fare ad esempio Tele-Assistenza (Help Desk), oppure per effettuare la manutenzione del server aziendale.

                                                                    Con AMMYY Admin puoi fornire assistenza remota ai tuoi clienti guidandoli nella risoluzione del problema sul computer dell'utente in remoto. Questo metodo ti garantisce un elevato livello di efficacia nella comunicazione, rispetto all'assistenza telefonica. Inoltre, puoi utilizzare le cuffie (Chat Vocale) per parlare e fornire istruzioni al tuo partner in tempo reale.

                                                                    I vantaggi principali sono l'estrema facilità d'uso e la velocità di utilizzo dovuta soprattutto al fatto che NON sono necessarie installazioni, nè diritti di amministrazione per eseguirlo.

                                                                    Una volta scaricato il file AMMYY Admin (AA_V3.EXE) è sufficiente mandare in esecuzione il software su entrambi i PC (server e client).



                                                                    Per avviare la condivisione del desktop remoto il client deve comunicare all'operatore remoto il proprio l'ID (generato automaticamente) del PC da controllare . L'operatore digita l'ID sul proprio software e si connette. A quel punto il Client deve confermare i diritti dell'operatore per il controllo del desktop.




                                                                    Gli amministratori di sistemi informatici possono gestire un server o un PC remoto non presidiato che usi la funzione Ammyy Admin Service. Inoltre essi hanno a disposizione l'opzione per riavviare il computer in remoto, accedere/uscire o cambiare utente.

                                                                    Ammyy Admin fornisce la funzione file manager per copiare i file e le cartelle tra il desktop locale e remoto fino a un massimo di 140 Tb, con la possibilità di riprendere i download interrottisenza perdere le informazioni.

                                                                    Ammyy Admin è compatibile con:
                                                                    - Windows 2000/XP/Vista/7/8
                                                                    - Windows Server 2000/2003/2008
                                                                    - 32-bit e 64-bit

                                                                    Ammyy Admin è gratuito per un uso personale e non commerciale

                                                                    [LINK] AMMYY Admin


                                                                    ESPERIENZA PERSONALE:
                                                                    AMMYY Admin ha il pregio di essere molto leggero in download (723 KB) quindi è velocemente scaricabile anche su connessioni internet lente, inoltre è stato tradotto anche in italiano ed ha un'interfaccia grafica molto semplice, quindi è facilmente comprensibile anche da utenti meno esperti. Questa caratteristica fa si che sia molto adatto per un utilizzo di help desk o assistenza remota.
                                                                    Inoltre AMMYY Admin funziona  con qualunque configurazione di rete a prescindere dai firewall presenti nel percorso di connessione e anche se il PC remoto è protetto da un NAT.
                                                                     operare con qualunque configurazione di rete, anche dietro firewall e NAT. Non sarà quindi necessario aprire porte sul router o modificare la configurazione del firewall di Windows: la connessione avverrà automaticamente senza alcun intervento aggiuntivo ("zero config").
                                                                    La comunicazione fra il software client locale e il software server remoto di AMMYY Admin è "mediata" in modo trasparente dal servizio ospitato nei server dell'azienda "AMMYY" i quali provvedono a smistare i dati alla destinazione corretta.
                                                                    Approfondimento: Come accedere e controllare un PC da remoto? Scegli fra i molti software e servizi quello più adatto te!

                                                                    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

                                                                    Come vorresti che fosse migliorato questo articolo?
                                                                    Lasciami un commento con le tue impressioni o richieste!

                                                                    mercoledì 2 ottobre 2013

                                                                    Come inserire l'immagine della firma autografa sui documenti PDF? ✍️

                                                                    Adobe Acrobat XI (reader), nella versione gratuita di sola lettura per intenderci, permette di applicare varie firme elettroniche e firme digitali per certificare o approvare un documento PDF.

                                                                    TIPI DI FIRME
                                                                    "Un documento può contenere firme di certificazione, firme di approvazione o entrambi i tipi di firma. Il tipo di firma necessario dipende dai fini sia dell'autore che del firmatario. I tipi di firme includono:
                                                                    Firma di certificazione Una firma di certificazione offre un livello di controllo superiore sul documento rispetto ad una firma di approvazione. Poiché deve essere la prima firma in un documento, le opzioni del menu di certificazione sono disabilitate se è già presente un'altra firma. Inoltre, è possibile controllare i tipi di modifiche che potrebbero essere apportate da altri.
                                                                    Firma di approvazione Una firma di approvazione è una firma digitale applicata a un documento diversa da una firma di certificazione. Tutte le firme diverse da quelle di certificazione sono classificate come firme di approvazione. "  Fonte ADOBE

                                                                    In questo articolo viene indicato come apporre una firma di approvazione utilizzando l'immagine della firma autografaNaturalmente è bene sottolineare, che questo specifico tipo di "firma" è più un vezzo che altro in quanto NON certifica nulla e NON ha valore legale, ma può essere utilizzata per comunicare la propria approvazione

                                                                    Adobe Acrobat XI consente di applicare la propria firma autografa in 3 modi differenti: digitandola, disegnandola, o applicando un'immagine ad un documento PDF. Ovviamente questa immagine potrebbe essere la scansione della propria firma autografa, meglio ancora se tracciata sopra al timbro aziendale, e scansita con lo scanner oppure fotografata con smartphone o webcam.

                                                                    Dopo avere effettuato la prima acquisizione è possibile utilizzare quest'immagine per "approvare" qualsivoglia documento PDF. 

                                                                    Come apporre una firma elettronica per la prima volta:
                                                                    1. Aprire il file PDF che si desidera firmare.
                                                                    2. In Acrobat, fare clic sul riquadro Firma situato in alto a destra e aprire il pannello Firma propria richiesta.
                                                                    3. Fare clic su Inserisci firma.
                                                                    4. Nella casella a discesa, selezionare una delle opzioni seguenti per la firma. 
                                                                      1. Digitare la firma
                                                                        • Nella casella Immettere il nome, digitare il proprio nome.
                                                                        • Per visualizzare le opzioni disponibili per l’aspetto, fare clic su Modifica stile firma e fare clic su Accetta.
                                                                        • Scorrere fino alla posizione desiderata e fare clic per inserire la firma.
                                                                      2. Disegnare la firma
                                                                        • Utilizzare il mouse o lo stilo per disegnare la firma nella casella. Se necessario, fare clic su Cancella firma per ricominciare. Fare clic su Accetta.
                                                                        • Scorrere fino alla posizione desiderata e fare clic per inserire la firma.
                                                                      3. Utilizzare un’immagine
                                                                        • Apporre la propria firma fisica su un foglio di carta ed eseguire la scansione in un file PDF. 
                                                                        • Individuare il file che contiene la firma manoscritta e fare clic su Accetta
                                                                        • Scorrere fino alla posizione desiderata e fare clic per inserire la firma
                                                                    5. Per apporre più volte la firma al file, fare nuovamente clic su Inserisci firma. Scorrere fino alla posizione desiderata e fare clic per inserire la firma.
                                                                    6. Per incorporare definitivamente la firma nel file PDF, salvare il file. Fare clic su Conferma per finalizzare le modifiche. Digitare un nome per il file e fare clic su Salva.

                                                                    Nota: Acrobat imposta il primo metodo di firma scelto come predefinito. Per cambiare il metodo, fare clic sulla freccia in giù situata accanto all’opzione Inserisci firma, quindi selezionare Modifica firma salvata per tornare all’elenco completo delle opzioni. Il metodo scelto diventerà quello predefinito. 

                                                                    martedì 1 ottobre 2013

                                                                    Come creare facilmente annunci animati con un software professionale gratuito?

                                                                    Google ha messo ha disposizione Google Web Designer, un'applicazione web avanzata che permette di progettare e realizzare annunci e altri contenuti web utilizzando un'interfaccia visiva (WYSIWYG)  e di codice integrata. 
                                                                    Puoi creare contenuti utilizzando strumenti di disegno, testo e oggetti 3D, inoltre puoi animare  oggetti su una sequenza temporale
                                                                    Con Google Web Designer puoi anche utilizzare una raccolta di componenti per aggiungere gallerie di immagini, video, mappe, strumenti di reti pubblicitarie, aree di tocco, e altro ancora.


                                                                    Google Web Designer genera automaticamente codice HTML5, CSS3 e JavaScript da inglobare nei tuoi siti web.
                                                                    Puoi creare file CSS, JavaScript e XML utilizzando le funzioni di evidenziazione della sintassi e completamento automatico del codice, i quali riducono gli errori di digitazione e aiutano a "ricordare" le istruzioni e i comandi da immettere.
                                                                    Naturalmente è possibile vedere un'anteprima dell'animazione direttamente sul browser web predefinito!

                                                                    Google Web Designer è un'applicazione in beta che per ora può essere scaricata e installata gratuitamente su sistemi Windows 7 / 8  oppure MAC OS X 10.7.x o successivi.
                                                                    E' un prodotto particolarmente indicato per la realizzazione di annunci (DoubleClick Rich Media e AdMob) per i programmi pubblicitari di Google (ADWORDS).