Visualizzazione post con etichetta software. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta software. Mostra tutti i post

giovedì 21 settembre 2017

Collegare 2 display 📺 a un PC 🖥

Hai un computer desktop in casa o in ufficio, ma vuoi accedere allo stesso computer anche da un'altra zona dell'edificio? 
Allora puoi aggiungere un secondo mouse, una seconda tastiera e un altro schermo collegandoli tutti e tre allo stesso computer!

In sostanza avrai una postazione principale in cui è posizionato l'unico computer con vicino la solita dotazione di display + tastiera + mouse (primari); poi avrai una postazione remota in cui saranno posizionati esclusivamente display + tastiera + mouse (secondari)
2 Display 2 Tastiere 2 Mouse collegati tutti e 3 allo stesso Computer
Ora ti mostro come fare ma, prima di precipitarti nell'acquisto di questi nuovi dispositivi, vanno fatte alcune considerazioni:
  • Il tuo computer deve avere un numero di porte USB adeguato alle periferiche da supportare (2 mouse + 2 Tastiere) altrimenti dovrai acquistare una scheda di espansione porte USB aggiuntiva e installarla 
  • Il computer deve avere un Sistema Operativo Windows recente ( Windows 7, 8 o 10 )
  • Per gestire 2 Display servono 2 porte di uscita video, quindi se il tuo computer ne ha una sola devi acquistare una scheda grafica aggiuntiva e installarla.
  • In base alla distanza tra la postazione remota e quella principale devi procurarti cavi sufficientemente lunghi per connettere le periferiche remote.

DISPLAY SECONDARIO AGGIUNTIVO
Per molti anni l'uscita video più diffusa per connettere il computer da tavolo (Desktop) al Display è stata la Video Graphics Array (VGA).
Con il passaggio della tecnologia da Tubo Catodico a LCD, nei Display ha iniziato ad essere presente l'uscita video Digital Visual Interface (DVI).
Nel tempo sono nate ulteriori tecnologie di connessione che hanno avuto alterne fortune come DisplayPort (DP) e High-Definition Multimedia Interface (HDMI).
I produttori di computer, per aumentare il grado di compatibilità dei loro prodotti, hanno iniziato a dotarli di una doppia (o tripla) scheda video con uscite differenti come ad esempio: uscita VGA + Display Port ,uscita VGA + HDMI, uscita VGA + DVI, doppia uscita DVIecc.
Schda madre con uscite Video VGA + DVI + HDMI
Per gestire 2 Display servono 2 schede grafiche, quindi, se sei fortunato e il tuo computer ha già due uscite video, devi solo individuare il tipo di uscita che utilizza.
Se invece il tuo computer ha una sola scheda grafica, allora devi acquistarne una aggiuntiva e installarla all'interno di uno slot di espansione. 
Naturalmente devi acquistare una scheda grafica compatibile con il tipo di slot presente nel tuo PC.


Come soluzione alternativa puoi acquistare una scheda grafica esterna da collegare al computer tramite cavo USB. Questo tipo di scheda è più facile da installare perché basta collegarla ad una porta USB del PC libera e aggiornare i driver software, inoltre è l'unica strada percorribile su un notebook o laptop dotato di una sola uscita video. 


A questo punto devi calcolare la distanza che dovrà percorrere il cavo di collegamento tra il computer e il secondo Display.
Se vuoi estendere il primo Display posizionando il secondo al suo fianco sarà sufficiente un classico cavo da 1 metro. 
Se invece vuoi posizionare il Display a 15 o 20 o 50 metri di distanza, devi tenere presente che difficilmente il cavo percorrerà quella distanza in linea retta, quindi dovrai acquistare un cavo video sufficientemente lungo per coprire angoli e aggirare ostacoli

Con i cavi VGA si possono raggiungere anche 50 metri di distanza.

I cavi DVI sono solitamente più costosi a parità di distanza percorsa.


Ecco poi i cavi HDMI


Devi collegare il secondo Display alla scheda grafica secondaria attraverso il cavo prescelto. 

E' chiaro che la scheda grafica, lo schermo ed il cavo che connette questi due dispositivi dovrebbero appartenere tutti e tre allo stesso "standard", quindi ad esempio tutti e tre dovrebbero utilizzare lo standard VGA. Tuttavia se hai già a disposizione una scheda grafica e anche il display, ma utilizzano standard differenti, puoi correre ai ripari acquistando uno specifico adattatore. E' chiaro la soluzione va analizzata caso per caso, tenendo conto anche di tutte le possibili combinazioni di spinotti (maschio/maschio, maschio/femmina, femmina/femmina), ma se prendiamo come esempio una scheda grafica con uscita Display Port e uno Schermo con uscita VGA è chiaro che servirà un adattatore da Display Port a VGA da applicare al cavo.

Ecco alcuni esempi di adattatori:

   

Per vedere la stessa immagine su entrambi gli schermi devi configurare  la funzione Proietta presente sui moderni sistemi Windows (7, 8 e 10)

Su Windows 7 
  • Premi il Tasto Logo Windows + P sulla tastiera
  • Seleziona l'opzione "Duplica" fra le quattro disponibili (vedi immagine)

Su Windows 8 
  • Premi il Tasto Logo Windows + P sulla tastiera
  • In Aspetto e personalizzazione, clicca su Modifica risoluzione dello schermo
  • Fai clic su Progetto per un secondo schermo
  • scegli la voce "Duplicare"

Su Windows 10
  • Premi il Tasto Logo Windows + P sulla tastiera
  • Nel Centro notifiche clicca la funzione Proietta 
  • scegliendo la voce "Duplica" (vedi immagini)

In questo modo la stessa immagine del desktop verrà proiettata in modo identico sul Display primario e su quello secondario.


TASTIERA E MOUSE SECONDARI AGGIUNTIVI
Tieni presente che i moderni sistemi operativi Windows possono gestire più sistemi di input contemporaneamente (ad esempio: 2 mouse e 2 tastiere collegate allo stesso computer). Pertanto puoi collegare al computer la tastiera e il mouse secondari utilizzando le porte USB.
Purtroppo lo standard USB impone limitazioni molto esigue sulla lunghezza dei cavi. 
I dispositivi conformi alle specifiche Usb 1.1 prevedono una lunghezza massima del cavo fra i 3 e i 5 metri a seconda della velocità di connessione, mentre le specifiche Usb 2.0 sono uniformemente bloccate a 5 metri di lunghezza massima. Inoltre tastiera e mouse hanno spesso cavi che non superano il metro e mezzo di lunghezza, quindi il problema maggiore consiste nel coprire la distanza fra le due postazioni (principale e remota) utilizzando opportune prolunghe USB (maschio/femmina) o USB extender sufficientemente lunghi. 
Ne esistono di differenti tecnologie per raggiungere distanze sempre maggiori (anche 30 metri): in rame con amplificatore di segnale, con cavo ethernet, o con cavo in fibra ottica. Ecco alcuni esempi:
    

I computer più recenti hanno almeno 4 porte USB, ma nel caso non ne avessi a sufficienza, puoi acquistare una scheda di espansione interna per aumentarne il numero.


Se la distanza fra le due postazioni non è troppo elevata, puoi evitare di utilizzare i cavi e acquistare un secondo kit tastiera+mouse di tipo wireless o bluetooth da collegare allo stesso computer.
  

Anche in questo caso ne esistono vari tipi e garantiscono distanze anche di 15 o 20 metri, se non ci sono ostacoli o interferenze che riducono la potenza del segnale. Il vantaggio è quello di evitare la stesura di cavi di collegamento.

ESPERIENZA PERSONALE:
Ho utilizzato un Mini PC dotato di doppia uscita video (VGA + Display port) e di 4 porte USB con S-O.Windows 10. La postazione remota era a circa 5 metri di distanza in linea d'aria ma ho dovuto utilizzare un cavo VGA da 20 metri per raggiungere il Display secondario passando aderente alle pareti. Per Tastiera e Mouse ho scelto un Kit Wireless che copriva agevolmente i pochi metri di distanza. 
Se non hai abbastanza porte USB ti consiglio di evitare di utilizzare replicatori di porte esterni (USB HUB) a cui collegare tutte le periferiche (2 tastiere + 2 mouse), in quanto è probabile che l'HUB non riesca ad alimentare correttamente tutte le periferiche.

martedì 19 settembre 2017

👺Perché non funzionano i Plug-In nel browser? 💡 Come risolvere?

Quando il browser del tuo computer, nella pagina web che stai visionando, mostra un riquadro grigio con la scritta "Questo plugin non è supportato" significa che non è possibile utilizzare un componente (plugin) inserito dal progettista del sito web. 



In certi casi alcuni browser avvertono visivamente se il contenuto del componente (applet), presente nella pagina, Ã¨ disponibile ma disabilitatomostrando un avvertimento all'interno di un riquadro grigio (vedi immagine di esempio: Adobe Flash)

Altri browser, fra cui Microsoft Edge, invece non prevedono by design la possibilità di usare nessun plugin, pertanto gli utenti non saranno avvertiti e non vedranno proprio nulla(!)


Il plug-in non supportato potrebbe essere un applet Java (TM)SilverlightAdobe FlashFacebook Video o un altro plugin simile basato su architettura NPAPI.
La tecnologia Netscape Plugin API (NPAPI), supportata da tutti i principali browser Web per più di un decennio, è ormai diventata obsoleta ed è stata abbandonata, principalmente per ragioni di sicurezza, da pressoché tutti i produttori di browser (Microsoft, Google, Mozilla, Opera, ecc.)


In generale i plugin NPAPI, e in particolare Adobe Flash, hanno contribuito a creare siti web con pagine interattive contenenti ad esempio video, audio e giochi, ma hanno anche reso la navigazione più lenta, meno sicura e soggetta più frequentemente ad arresti anomali.
Progressivamente tutti i produttori hanno perciò deciso di abbandonare la tecnologia NPAPI.

Sul sito web ufficiale di JAVA ad esempio sono indicate, per ciascun browser, le motivazioni del mancato supporto: 
  • Microsoft EDGE "In Windows 10 il browser Edge non supporta i plugin, pertanto non eseguirà Java [...]"
  • Google CHROME "Chrome non supporta più NPAPI (tecnologia richiesta per le applet Java)[...]"
  • Mozilla FIREFOX "Firefox a 64 bit non supporta i plugin NPAPI, incluso Java. [...] Su Firefox a 32 bit, dalla versione 52 in poi (rilasciata a marzo 2017), il supporto del plugin sarà limitato a Adobe Flash e verrà interrotto il supporto di NPAPI [...]"
In passato Google aveva lasciato la possibilità di forzare l'attivazione dei plugin NPAPI all'interno del proprio browser Chrome (Leggi: Come (ri)attivare i "Plug-In NON SUPPORTATI" su Google Chromema, a partire da settembre 2015, non è più disponibile nemmeno questa questa funzione.

SOLUZIONI POSSIBILI

Per risolvere il problema alla radice, il progettista del sito web incriminato dovrebbe eliminare il componente (plugin) non più supportato sostituendolo con tecnologie più recenti che permettono di ottenere lo stesso risultato. 

Se però il sito web non viene aggiornato, l'utente può percorrere altre strade:


1) Su sistemi Windows utilizzare direttamente il vecchio browser Microsoft Internet Explorer che ancora supporta le tecnologie NPAPI e che è pre-installato persino su Microsoft Windows 10.


2) Su sistemi Windows Ã¨ possibile utilizzare prevalentemente il browser Microsoft Edge e, nel caso si presenti una pagina web "problematica", aprire lo stesso URL direttamente in Internet Explorer selezionando l'opzione Altre azioni nella parte superiore del browser Edge e poi cliccando su Apri con Internet Explorer (vedi immagine)

Microsoft Edge permette di aprire l'URL selezionando la funzione "Apri con Internet Explorer"

3) Su sistemi Windows, si può fare una cosa analoga alla precedente anche in Google Chrome installando un'apposita estensione che permette di aprire Internet Explorer all'interno di una scheda di Chrome. L'estensione si chiama IE TAB (per Google Chrome) e utilizza l'Internet Explorer Web Browser Control per mostrare le pagine web in Chrome. Poiché IE Tab usa lo stesso motore utilizzato da Internet Explorer, parallelamente gode della stessa sicurezza garantita dalla versione di Internet Explorer installata nel sistema. Sempre su Windows esiste un'altra estensione simile chiamata IE Tab (per Mozilla Firefox)

4) Utilizzare un browser alternativo che sia ancora compatibile con i plugin NPAPI, come ad esempio: 

E se i plugin JAVA ancora NON funzionano?
Prima di tutto verifica di avere installato JAVA!
Se stai utilizzando Internet Explorer e le applet Java continuano a NON funzionare, devi verificare che JAVA sia abilitato a funzionare nel browser.

Ecco le istruzioni per abilitare JAVA tramite il browser  
  • Apri Internet Explorer
  • clicca su Strumenti, quindi seleziona Opzioni Internet
  • Seleziona la scheda Sicurezza, quindi clicca sul pulsante Livello personalizzato
  • Scorri la lista fino a Esecuzione script delle applet Java
  • Accertati che il pulsante di scelta Attiva sia selezionato
  • Fai clic su OK per salvare le preferenze

abilitare Java tramite il browser Web Internet Explorer

ESPERIENZA PERSONALE
Sebbene utilizzi pesantemente Google Chrome, a volte con siti web vecchi e problematici, l'unica alternativa sembra essere il vecchio Internet Explorer. Il mio consiglio e quello di cercare di mantenere sempre aggiornati e funzionanti  entrambi i browser. 
©RIPRODUZIONE RISERVATA



giovedì 14 settembre 2017

❌ "Errore di microsoft office professional plus 2016 durante l'installazione". Come risolvere?

Hai iniziato l'installazione di Microsoft Office 2016 Professional Plus ma, ad un terzo dalla conclusione, il setup fallisce mostrando il messaggio "Errore di microsoft office professional plus 2016 durante l'installazione"? 

Sei hai Office in versione inglese il messaggio sarà "Microsoft Office Professional Plus 2016 encountered an error during setup." (vedi immagine)


Anche riavviando il computer e ricominciando l'installazione, la situazione non si sblocca e non fornisce informazioni utili!!

PROBABILE CAUSA
E' possibile che nel computer in passato sia stata installata una versione precedente di Office (2010 o 2013) che non è stata completamente rimossa. 

POSSIBILE SOLUZIONE
Verifica nell'elenco delle applicazioni installate che non siano presenti altre versioni di Office.  
Se non sei sicuro della completa rimozione di precedenti installazioni, dal sito di Microsoft puoi scaricare un software apposito per rimuovere definitivamente Office. 
Ecco il link Disinstallazione di Office 2013 o Office 365


Apri l'applicazione utilità di pianificazione 
Utilità di Pianificazione
Individua la voce "Libreria Utilità di pianificazione" poi il ramo "Microsoft ed elimina la sotto-cartella "Office"

Utilità di Pianificazione - Microsoft - Office

Riavvia il setup di Microsoft Office, questa volta l'installazione dovrebbe concludersi senza problemi!

ESPERIENZA PERSONALE
Ho perso parecchio tempo per individuare la soluzione, ma nel mio caso ha funzionato al primo colpo. Nel PC era stato installato e disinstallato Microsoft Office 2013, sono entrato nell'utilità di pianificazione, ho eliminato la cartella Office e ho risolto!
Probabilmente l'installer non riesce a cancellare automaticamente questa cartella.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

mercoledì 30 agosto 2017

💰 Tutti i trucchi per risparmiare quando compri su AMAZON 💳

Credo che AMAZON non abbia bisogno di presentazioni. Il notissimo sito di e-commerce offre, a tecnici e appassionati di informatica, migliaia di componenti hardware, spesso praticamente introvabili nei negozi "fisici". Per chiunque può rappresentare una sfida anche il riuscire a comprare un pc al prezzo più basso presente su Amazon. Ecco quindi una guida con alcune dritte utili per strappare il prezzo migliore su AMAZON risparmiare il massimo possibile nell'acquisto di qualunque articolo, anche appartenente a categorie di prodotti non strettamente informatici.

1) Azzera le SPESE DI SPEDIZIONE

Su AMAZON, tolte le spese di spedizione, il prezzo di un prodotto è molto spesso uguale o poco più basso rispetto ad un negozio della piccola e grande distribuzione; quindi ciò che può fare realmente rendere conveniente l'acquisto su AMAZON è la possibilità di annullare del tutto proprio le spese di spedizione! Già ma come fare ad eliminarle completamente? 
Tieni presente che sul sito e-commerce di AMAZON ci possono essere anche venditori terzi che sfruttano il sito per vendere i loro prodotti, inoltre questi venditori terzi possono scegliere se utilizzare la logistica di AMAZON per le loro spedizioni oppure provvedere personalmente alla spedizione. Quindi siamo di fronte a tre possibili scenari:

a) Articolo venduto e spedito da Amazon
b) Articolo venduto da un venditore terzo e spedito da Amazon
c) Articolo venduto e spedito da un venditore terzo

Se acquisti un prodotto spedito da un venditore terzo, come nello scenario c), per risparmiare veramente, devi verificare che nell'offerta sia prevista la spedizione gratuita (vedi immagine). 


Venditore Terzo che offre la Spedizione gratuita 
Spesso i venditori terzi offrono la spedizione gratuita quando si supera una soglia minima di spesa o un quantitativo minimo di pezzi.

Se invece acquisti un prodotto spedito da Amazon, come negli scenari a) e b), allora puoi usufruire delle le varie modalità di spedizione, che AMAZON mette a disposizione degli acquirenti, a condizioni, tempi di consegna e costi prestabiliti. 

Ecco ad esempio quali sono i costi e modalità di spedizione in Italia offerti da Amazon :

Standard
Consegna in 3-5 giorni lavorativi. A seconda della disponibilità e della collocazione del prodotto, i tempi di consegna potrebbero essere più lunghi.
Gratuita per ordini relativi a prodotti venduti e spediti da Amazon o gestiti dalla Logistica di Amazon a partire da EUR 29,00.
Per gli ordini di importo inferiore a EUR 29, il costo della spedizione è di:
EUR 2,70 per ordine, in caso di ordini che comprendono esclusivamente prodotti delle categorie Libri, Musica (CD e vinili), Videogiochi, Software, DVD e Blue ray.
EUR 3,99 per ordine, in caso di ordini che comprendono anche o esclusivamente prodotti diversi da quelli sopra elencati.
Gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime.

Rapida 
Consegna generalmente in 3 giorni lavorativi. A seconda della disponibilità e della collocazione del prodotto, la consegna potrebbe richiedere tra 2 e 5 giorni lavorativi.
EUR 5,00 per spedizione
Gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime.

2 giorni
Consegna in 2 giorni lavorativi.
EUR 5,99 per spedizione
Gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime.

1 giorno
Consegna in 1 giorno lavorativo.
EUR 8,00 per spedizione.
Gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime.
Se l'opzione Consegna il giorno dell'uscita è disponibile, il costo della spedizione "1 giorno" è di EUR 3,00 per i clienti non iscritti ad Amazon Prime.

Mattino
consegna entro le 12:00 del giorno seguente
EUR 10,00 per spedizione + EUR 2,00 per ogni articolo incluso nell'ordine.
Per gli iscritti ad Amazon Prime il costo è di EUR 5,99 per articolo.

Sera
Consegna in giornata tra le 18 e le 21 - solo area di Milano
EUR 10,00 per spedizione + EUR 4,00 per ogni articolo incluso nell'ordine.
Per gli iscritti ad Amazon Prime la spedizione "Sera" costa EUR 6,99 per articolo.

E' evidente che puoi azzerare il costo di spedizione solo se utilizzi la prima modalità "Standard" (consegna in 3-5 giorni lavorativi)  effettuando ordini relativi a prodotti venduti e spediti da Amazon o gestiti dalla Logistica di Amazon e superando la soglia minima di spesa di €29,00.
Quindi, se acquisti raramente su AMAZON e non hai particolare fretta, puoi aggregare più prodotti per superare la soglia minima e poi scegliere la spedizione standard!


2)  Abbonati ad AMAZON PRIME

Se però osservi più attentamente l'elenco precedente, puoi notare che in tutte le modalità di spedizione Ã¨ presente la voce "Gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime" (tranne nelle spedizioni "Mattino" e "Sera" dove comunque gli iscritti a Prime godono di un forte sconto).


Prova AMAZON PRIME
Quindi una scelta più saggia, soprattutto se ha intenzione di acquistare spesso su AMAZON, è quella di abbonarti ad AMAZON PRIME. Così, al costo di €36,00 all'anno o di €4,99 al mese avrai l'azzeramento dei costi di spedizione su moltissimi prodotti, inoltre godrai di questi ulteriori vantaggi:

Spedizioni 
  • Un numero illimitato di spedizioni senza costi aggiuntivi, con consegna in 1 giorno lavorativo su due milioni di articoli e in 2-3 giorni su molti altri milioni. In alcuni comuni, se scegli la Spedizione 1 giorno (che costerebbe €8,00 per spedizione), puoi ricevere gratuitamente le consegne anche di Sabato.
  • Spedizioni illimitate e senza costi aggiuntivi per ordini di qualsiasi importo relativi a prodotti che espongono il badge Amazon Prime (esclusi i prodotti Plus).
  • Se abiti a Milano e zone limitrofe su circa 20.000 prodotti potresti scegliere la consegna PRIME NOW che ti permette di riceverli in finestre da 2 ore a tua scelta, dalle 8 alle 24, senza costi aggiuntivi.
  • Spedizione "Mattino" a soli EUR 5,99 per articolo.
  • Spedizione "Sera" a soli EUR 6,99 per articolo - disponibile nell'area di Milano

Altri vantaggi
  • Offerte in Anteprima, per accedere alle Offerte Lampo su Amazon.it con 30 minuti di anticipo.
  • Prime Foto, per archiviare gratis su cloud un numero illimitato di foto.
  • Twitch Prime, grazie a cui i clienti che collegano il loro account Amazon su cui è attiva l’iscrizione a Prime a quello di Twitch.tv possono beneficiare ogni mese di un’iscrizione a un canale Twitch, giochi e contenuti in-game senza costi aggiuntivi e visualizzare i contenuti in streaming su Twitch senza pubblicità. In più, sconti esclusivi su videogiochi in preordine su Amazon.it.
  • Amazon Pantry, per acquistare un'ampia gamma di articoli di consumo quotidiano inclusi prodotti ingombranti e voluminosi.
  • Amazon Famiglia, ti permette di beneficiare di uno sconto del 15% sulle consegne periodiche di una selezione di pannolini attraverso il programma Iscriviti e Risparmia.
  • puoi usufruire di PRIME VIDEO il servizio che ti permette di guardare gratuitamente in streaming una selezione di Film e Serie TV (anche in lingua originale) sfruttando la connessione internet di PC, Mac, smartphone, tablet, Kindle Fire e smart TV compatibili. 
Tieni presente che puoi provare AMAZON PRIME gratuitamente per 30 giorni. Puoi accedere al periodo di prova solo se non sei mai stato abbonato o se è trascorso più di un anno dall'ultimo abbonamento. Durante la prova, puoi usufruire degli sconti e delle offerte previste, e poi decidere se proseguire o disdire l'abbonamento entro un mese senza farti addebitare i costi. 
Inoltre tieni presente che AMAZON una volta all'anno (solitamente a metà luglio) organizza l'AMAZON PRIME DAY, ovvero una giornata lungo la quale propone per alme.no 24 ore migliaia di prodotti con sconti dedicati esclusivamente ai clienti Prime.


3) Guadagna sconti AMAZON acquistando i BUONI REGALO

Spesso nella HomePage di Amazon compare un banner simile a quello mostrato qui sotto.



A volte questo tipo di offerta può variare negli importi e nel periodo di validità, ma se riesci ad approfittarne, è sempre conveniente. 
Ad esempio, fino al 31 ottobre 2017, puoi guadagnare un Buono Sconto da €6,00 se acquisti dei Buoni Regalo per un valore di almeno € 30,00 da donare a qualcuno. 

Accedi qui all'offerta sui Buoni Regalo AMAZON

  • Come ottenere il codice promozionale: A fronte di un ordine di Buoni Regalo Amazon.it del valore di almeno 30€ ricevi un buono sconto di 6€. Il buono sconto sarà detratto automaticamente dal saldo del prossimo ordine utile e sarà visibile nel riepilogo ordine.
  • Come utilizzare il codice promozionale: Il buono sconto è utilizzabile fino alle 23:59 del 16 dicembre 2017 per ordini effettuati su Amazon.it. Sono esclusi contenuti digitali, libri, ereader Kindle e tablet Fire, Buoni Regalo, Warehouse Deals Amazon e prodotti venduti da terzi sul Marketplace.



4) TRACCIA i PREZZI e CONFRONTA le OFFERTE

Se desideri un prodotto specifico puoi ovviamente confrontare su AMAZON quale venditore offre il prezzo più basso.
Ma puoi fare di più, se riesci a tracciare il prezzo di quello specifico prodotto e controllare le oscillazioni che ha avuto nei mesi passati. 
Se l'oggetto che desideri costava ad esempio € 35 il mese scorso e adesso viene venduto a €50, forse questo non è il momento migliore per acquistarlo, ma sarebbe meglio attendere un nuovo calo dei prezzi! 
Tranquillo ci sono appositi siti web e plugin specifici che si occupano di fare automaticamente questo lavoro al posto tuo. Tu scegli il prodotto che ti interessa e loro ti mostrano lo storico dei prezzi ed eventualmente ti avvertono, tramite email, quando il prezzo è sceso alla cifra che volevi spendere ed è il momento di comprare.

Uno di questi siti è KEEPA - Amazon Price Tracker che fornisce anche uno specifico plugin per Chrome. 
Ad esempio supponiamo di voler acquistare il prodotto "FENIX PD35 TAC TACTICAL Torcia a Led Tattica 1000 LUMENS – Caccia SoftAir" (vedi immagine). Inserendo il prodotto su Keepa possiamo tracciarne il prezzo.
La linea gialla mostra l'oscillazione del prezzo nella versione di Amazon correntemente aperta (italiana in questo caso). Le linee di colore viola e nero, rispettivamente, indicano l'andamento del prezzo sul mercato (venditori terzi) ed il prezzo dell'oggetto usato.

Oltre al grafico puoi visualizzare un resoconto di tutti i prezzi minimi medi e massimi cliccando su "Statistiche"



Analizzando il grafico e le statistiche dei prezzi puoi facilmente valutare il momento migliore per l'acquisto.


Statistiche
Attualmente il suo prezzo è €57,00 come NUOVO (cioè attraverso venditori terzi), mentre costa €62,17 venduto direttamente da AMAZON
Analizzando lo storico dei prezzi si vede che ha raggiunto cifre più alte (con un massimo di €73,98 su AMAZON solo pochi giorni fa e di €82,38 come NUOVO nel 2015) quindi è un prodotto che può essere venduto ad un prezzo superiore di quasi 20 o 30 euro (!)
Il suo minimo assoluto è stato su AMAZON a giugno 2017 di €58,99 e in un'offerta irripetibile come NUOVO a maggio 2017 di soli €38,55.
Il suo prezzo medio a 90 giorni e 180 gg si colloca  invece tra circa 60 e 63 euro.
Analizzando il grafico puoi notare inoltre che, a parte i picchi minimi e massimi assoluti, in genere il prodotto è stato venduto in una fascia di prezzo che varia dai 57 ai 65 euro
Tenendo conto di tutti questi fattori si può concludere che il suo prezzo attuale è interessante, per cui questo è un buon momento per comprare il prodotto ad un prezzo medio-basso!
Se però cerchi di fare un "affare", puoi impostare su KEEPA un alert ad un prezzo più basso (ad esempio €40,00). In questo modo, se questo prodotto raggiungerà il prezzo che vuoi spendere, riceverai una mail di avvertimento e potrai decidere se acquistarlo.


5) TRACCIA i PREZZI  su SITI AMAZON INTERNAZIONALI

Tieni presente che uno stesso articolo può avere prezzi diversi sui vari AMAZON internazionali! Keepa mette a disposizione un utile strumento di comparazione del prezzo di un prodotto su tutti gli altri siti internazionali di AMAZON (cliccando su Compare Amazon prices). Se verifichi il prezzo della stessa torcia dell'esempio precedente, la "FENIX PD35...", ti accorgi che sul sito inglese Amazon.co.uk costa €56,00 quindi ancora meno rispetto al sito italiano Amazon.it (€57,00).
In questo caso si tratta solo di 1 euro di differenza ma a volte le differenze di prezzo possono essere notevoli. Devi pero tenere presente che potrebbero esserci spese di spedizione maggiorate (o tasse doganali) in base alla nazione in cui acquisti.




6) SCEGLI i prodotti fra le OFFERTE

AMAZON mette a disposizione numerosi tipi di offerte:

a) AMAZON Offerte di oggi che si suddividono in Offerte del giorno, Offerte in vetrina e Offerte Lampo disponibili fino alla scadenza del termine di durata o fino ad esaurimento dei quantitativi predefiniti.

b) AMAZON Outlet in cui trovi migliaia di prodotti a prezzi scontati di collezioni passate o usciti dal catalogo più recente.

c) AMAZON Usato e Ricondizionato Se sei disposto ad acquistare, a prezzi vantaggiosi, dei prodotti con lievi difetti (ad esempio: danni subiti in magazzino) o riparati che sono in buone condizioni, ma che non rispettano gli standard di Amazon.it e non possono essere venduti come "nuovi", allora puoi cercare i tuoi oggetti nella sezione AMAZON Usato e Ricondizionato (o all'inglese Amazon Warehouse Deals). I prodotti di Amazon Warehouse Deals sono presentati con le medesime modalità con cui lo sono i prodotti di terzi gestiti con "Logistica di Amazon", ossia con un link visibile nella pagina di dettaglio del prodotto. Prima di mettere in vendita i prodotti di Amazon Warehouse Deals, AMAZON ne verifica le condizioni estetiche e funzionali. 

Le condizioni dei prodotti Amazon Warehouse Deals possono essere le seguenti:

Articoli resi che non sono mai stati aperti, ma che presentano l'imballaggio interno leggermente danneggiato (per questa ragione non possono essere venduti come "nuovi").
Molti dei prodotti di Amazon Warehouse Deals devono essere considerati "usati", come ad esempio una TV che è stata rimossa dall'imballaggio e accesa, una caffettiera che è stata utilizzata un paio di volte, un libro che è stato letto o una fotocamera digitale utilizzata per scattare un paio di foto.

Queste caratteristiche fanno sì che i prodotti di Amazon Warehouse Deals siano venduti a prezzi vantaggiosi perché non possono essere messi in vendita come dei prodotti nuovi su Amazon.it. Per garantire la soddisfazione del cliente che acquista i prodotti di Amazon Warehouse Deals, testiamo accuratamente ogni singolo articolo e forniamo informazioni dettagiate sulle sue condizioni nella pagina di dettaglio del prodotto.

Di seguito un estratto della pagina FAQ di AMAZON che illustra i metodi di valutazione dei prodotti:

Valutiamo le condizioni estetiche e funzionali di ogni articolo. Se il prodotto funziona alla perfezione, ma le condizioni estetiche non sono perfette, potremmo comunque decidere di venderlo. Se, invece, le condizioni fisiche sono perfette, ma le funzionalità sono compromesse non venderemo il prodotto.
Come sono descritte le condizioni di un articolo di Amazon Warehouse Deals?

Usato - Gli articoli classificati come "usati" su Amazon Warehouse Deals non sempre sono stati effettivamente aperti ed utilizzati prima di essere messi in vendita. Potrebbero, infatti, essere descritti come "usati" anche articoli mai aperti, ma che non hanno le caratteristiche per essere messi in vendita come "nuovi". E' il caso ad esempio degli articoli che hanno subito danni all'imballaggio esterno durante il trasporto o in magazzino. 

Come nuovo - Un articolo venduto "come nuovo" in Amazon Warehouse Deals è in perfette condizioni, ma per motivi legati alle condizioni dell'imballaggio, non rispetta i criteri per essere venduto come un prodotto nuovo su Amazon.it. Per quanto riguarda gli articoli resi dai clienti, è possibile che i clienti precedenti abbiano aperto e rimosso il prodotto dalla confezione originale. Se un articolo reso è in perfette condizioni estetiche e attraverso i nostri test ci assicuriamo che le sue funzionalità sono integre, l'articolo può essere considerato "come nuovo". Infine anche danni all'imballaggio esterno di un prodotto sigillato in fabbrica, occorsi nel nostro magazzino o nel trasporto, possono portare l'articolo a passare da idoneo alla vendita come prodotto nuovo su Amazon.it a idoneo alla vendita "come nuovo" in Amazon Warehouse Deals.

Ottime condizioni - Se un prodotto di Amazon Warehouse Deals è stato testato e risulta funzionare correttamente , ma presenta dei danni lievi o difetti estetici superficiali, quali graffi o macchie, piccoli segni di utilizzo, mancano degli accessori di minore importanza o l'imballaggio è stato sostituito per proteggere meglio l'articolo, l'articolo viene descritto in "ottime condizioni".

Buone condizioni - Se un prodotto di Amazon Warehouse Deals è stato testato e risulta funzionare correttamente, ma presenta danni o difetti estetici visibili o mancano degli accessori, viene classificato come in "buone condizioni". In questi casi è possibile che l'imballaggio del prodotto sia stato sostituito per garantire una maggiore protezione del prodotto stesso.

Condizioni Accettabili - Se un prodotto di Amazon Warehouse Deals è stato testato e risulta funzionare correttamente, ma presenta dei segni di usura (come graffi o scheggiature) o dei difetti estetici evidenti, viene classificato come in "condizioni accettabili". In questi casi, è possibile che l'imballaggio del prodotto sia stato sostituito per garantire una maggiore protezione del prodotto stesso, che la documentazione illustrativa non sia completa e che alcuni elementi (come cavi e accessori) siano stati  sostituiti con altri.


d) Amazon Renewed Ã¨ un nuovo negozio in cui puoi acquistare prodotti elettronici ricondizionati certificati, con una garanzia aggiuntiva e a ottimi prezzi.
Tutti i prodotti ricondizionati certificati vengono venduti da Amazon Retail e da venditori qualificati che soddisfano gli elevati standard di qualità. I prodotti ricondizionati certificati sono coperti da una garanzia limitata di un anno, aggiuntiva e che non pregiudica i diritti legali dei clienti, conferendo al cliente il diritto di restituire o sostituire il prodotto difettoso senza spese di spedizione. 



ESPERIENZA PERSONALE:
Ero già soddisfatto di AMAZON per la convenienza dei prodotti acquistati, ma volevo essere sicuro di acquistare su AMAZON al minor prezzo possibile! Da quando mi sono iscritto ad AMAZON PRIME sono ancora più soddisfatto, in quanto riesco spesso ad azzerare i costi di spedizione ed in più posso godere dei vantaggi accessori, come ad esempio guardare gratis film e le serie TV presenti su AMAZON PRIME VIDEO italia oppure archiviare le mie foto sullo spazio illimitato di AMAZON PRIME Photos.
Inoltre utilizzo KEEPA per tracciare i prezzi dei prodotti che mi interessano così, non appena ricevo la mail di allerta, acquisto al prezzo che desidero!
Ho già acquistato con profitto anche su AMAZON.DE (sito tedesco) grazie alla funzione di comparazione di prezzo internazionale offerta da Keepa.
Altri suggerimenti in ordine sparso:
I siti di AMAZON stranieri possono essere tradotti automaticamente da Google Traduttore, per cui non è così difficile acquistare anche se non si conosce la lingua utilizzata dal sito (francese, inglese tedesco, ecc.). L'account di AMAZON è universale quindi una volta inseriti i dati su quello italiano non serve registrarsi nuovamente su quelli internazionali. Attenzione invece ad AMAZON PRIME che invece vale solo per il sito in cui si è attivato l'abbonamento (ad esempio quello italiano).
Le spese di spedizione soprattutto per i siti europei di AMAZON (DE, UK, FR, ES) non sono proibitive e normalmente non vi sono nemmeno sovrattasse. Invece quando si fanno acquisti su siti extra europei potrebbero essere addebitati i dazi doganali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

AMAZON BANNERS

AMAZON ADS