giovedì 20 ottobre 2011

Da Windows Live Mail a Thunderbird - importare email

Come trasferire la posta e la rubrica dei contatti da Microsoft Windows Live Mail (WLM) a Mozilla Thunderbird ?
Facilmente sfruttando il fatto che Windows Live Mail salva già nativamente ogni email nel formato di interscambio EML, e utilizzando il componente di terze parti (ImportExportTools) da installare su Thunderbird.
Ultima precisazione, Windows Live Mail esiste in due versioni leggermente differenti:
1) quella installabile su Windows XP (WLM
2) quella installabile su Windows Vista e Seven (WLM 2011)
Inoltre le stesse operazioni possono essere applicate anche a Windows Mail (WM) ovvero la versione precedente del client di posta Microsoft (successore di Outlook Express) installabile esclusivamente su Windows Vista.

Migrare la Posta 
Assumendo che l'account utilizzi il protocollo POP (ma molti passaggi sono comuni anche per il protocollo IMAP), per importare la posta in Thunderbird si può procedere in questo modo:
1Installare il client mail Thunderbird 7 (o successivo) nello stesso PC e con il medesimo utente che utilizza già Windows Live Mail.  

2. In Thunderbird scegliere il menù Strumenti | Importa. Nella finestra di dialogo selezionare "Impostazioni" e premere "Avanti". Infine selezionare la voce "Windows Live Mail" e premere ancora "Avanti". Questo permette di importare in Thunderbird l'account di posta da utilizzare e le relative impostazioni senza doverlo ricreare da zero.

3. Sempre in Thunderbird scegliere il menù Strumenti | Componenti Aggiuntivi. Cercare il Componente plugin "ImportExportTools" ed installarlo (per attivarlo bisogna in seguito riavviare Thunderbird).

4. In WLM 2011 (versione per Vista e Windows 7) scegliere il menù Opzioni | Mail. (In WLM 2011 versione per Windows XP e in WM si accede invece tramite il menù Strumenti | Opzioni ). Poi si apre la finestra delle Opzioni e si deve scegliere il pannello:  Impostazioni avanzate. Quindi si preme il pulsante: Manutenzione e poi il pulsante: Archivia CartellaInfine si deve prendere nota del percorso utente indicato nella finestra "Percorso Archivio", che dovrebbe esser qualcosa del tipo:
"C:\Documents and Settings\<nome.utente>\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Windows Live Mail\<account.utente>"
(attenzione le voci sottolineate cambiano a seconda dell'utente)



5. A questo punto si possono importare nell'account di Thunderbird tutte le email, però si deve ripetere l'operazione per ogni cartella dell'account (ovvero le cartelle: posta in arrivo, posta inviata, bozze, modelli, cestino, ecc.). In Thunderbird selezionare ad esempio la cartella "posta in arrivo" dell'account prescelto e premere il tasto destro del mouse, quindi, nel menù contestuale, scegliere la voce Importa/Esporta | Importa tutti i file eml di una directory | solo della directory. Compare una finestra di dialogo in cui si deve inserire il percorso utente precedentemente memorizzato avendo l'accortezza di scegliere la cartella corrispondente a "posta in arrivo" (che sarà "Inbox"). Il resto avviene in automatico...

Le corrispondenze fra le principali cartelle sono:
"Posta in arrivo" = "Inbox"
"Bozze" = "Drafts"
"Posta inviata" = "Sent Items"
"Cestino" = "Deleted Items"
"Indesiderata" = "Junk E-mail"

E' possibile che in WLM l'utente abbia creato ulteriori sottocartelle all'interno delle "Cartelle di Archiviazione", pertanto in Thunderbird bisogna ricrearle, ad esempio come sottocartelle di "Cartelle locali",  e importarle utilizzando lo stesso metodo precedente. In questo caso la corrispondenza fra le cartelle è "Cartelle locali" = "Storage Folders"
Attenzione però in quanto il comando "Importa tutti i file eml di una directory" è abilitato in Thunderbird solo per le cartelle diverse da "Cartelle locali" (quindi eventualmente per le sue sottocartelle). 

Attenzione poi che ogni volta che si importano le email con ImportExportTools tutte le email appaiono come "da leggere" anche se di fatto sono già state lette! Pertanto per velocizzare le operazioni è possibile selezionare una cartella e, da menù contestuale, scegliere la voce "segna la cartella come già letta". Inoltre l'Autore del tool ImportExportTools precisa che "- i file vengono importati come se fossero tutti di posta ricevuta, viene cioè evidenziato il mittente e non il destinatario. Se si vuole il destinatario evidenziato, basta importare il file come sottocartella della cartella della posta inviata."

Migrare i Contatti 
Per trasferire i Contatti di Windows Live Mail verso la Rubrica di Thunderbird si può utilizzare invece un altro componente aggiuntivo per Thunderbird (sempre dello stesso Autore):
Si procede in questo modo:
a) in Windows Live Mail 2011 si seleziona la scheda "Contatti", si sceglie il menù Esporta Biglietto da visita (.VCF) e si indica la cartella temporanea in cui memorizzare tutti i contatti nel formato vCard.
b) in Thunderbird si procede all'installazione del componente  plugin MoreFunctionsForAddressBook
c) in Thunderbird si apre la scheda Rubrica e si seleziona la sezione Rubrica Personale.
d) In Thunderbird si seleziona il menù Strumenti MoreFunctionsForAddressBook Azioni per i Contatti importa vCard/vcf
e) Nella finestra di dialogo che compare ci si posiziona nella cartella temporanea precedentemente creata e si selezionano tutti i contatti (file con estensione vcf).

ESPERIENZA PERSONALE:
Quando si crea o importa un nuovo account, su Thunderbird in genere viene creata automaticamente la sola cartella "Posta in Arrivo" , quindi non sono presenti le cartelle "Posta Inviata", "Bozze", "Modelli". Un sistema veloce per crearle è quello di mandare a "se stessi" una email in modo da creare automaticamente la cartella della "Posta Inviata" e poi di creare e salvare una mail sia come "Bozza" sia come "Modello" in modo da indurre la creazione automatica delle relative cartelle. 

Dopo avere importato le email da WLM è possibile notare che la cartella "Posta in Arrivo" di Thunderbird mostra per tutte le email una data/ora differente (solo di pochi minuti) rispetto alle analoghe presenti in WLM. Ciò è dovuto al fatto che Thunderbird mostra per default la colonna "Data" che è diversa dalla colonna "Ricevuto". Quindi modificando l'impostazione di Thunderbird per mostrare anche la colonna "Ricevuto", per ogni mail, si potrà apprezzare che la data e ora di arrivo sono coerenti con quelli originali di WLM.

Dopo avere effettuato tutte le importazioni, se non lo fa già automaticamente Thunderbird, è opportuno effettuare la compattazione delle singole cartelle (solitamente per "Posta in Arrivo" e "Posta Inviata"). Quindi selezionarle e, da menù contestuale, scegliere la voce "Compatta".

Nota sul protocollo IMAP: Chi deve migrare da IMAP a IMAP non avrà problemi in quanto tutta la posta non è mantenuta localmente nel proprio PC ma risiede sui server del fornitore del servizio di posta. Chi invece vuole migrare da POP a IMAP dovrà prima salvare i messaggi in una cartella locale e poi trasferirli nella relativa cartella IMAP.

Nelle fase successiva di configurazione di Thunderbird possono essere utili i seguenti approfondimenti:
Thunderbird: risolvere alcuni errori del MAPI client
Quali sono le migliori estensioni per Thunderbird?


©RIPRODUZIONE RISERVATA

Come vorresti che fosse migliorato questo articolo?
Lasciami un commento con le tue impressioni o richieste!
Se trovi utile questo articolo clicca sul pulsante "G+1" in fondo al post prima della sezione "Commenti"!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AMAZON Guida ai regali HI-Tech