mercoledì 14 novembre 2018

IL COMPUTER SI RIAVVIA IN MODO IMPROVVISO E INASPETTATAMENTE 💻

Stai lavorando al computer e improvvisamente il tuo PC si spegne (!), riaccendendosi subito dopo senza un motivo apparente.
Passa qualche giorno e il problema si ripete! Che fare?


Il problema può derivare sia da malfunzionamenti dell'Hardware che del Software, per cui devi procedere per gradi nell'esclusione delle cause.


Cause HARDWARE

  • Un componente è difettoso o si è semplicemente guastato, ad esempio: Alimentatore interno di un PC Desktop, Alimentatore esterno o Batteria di un notebook, Memoria Principale (RAM), Hard Disk, Scheda Madre (Motherboard),
  • Il microprocessore principale (CPU) o quello della scheda video (GPU) si surriscaldano per cause interne: pasta termica consumata / Ventola Guasta / polvere nel CASE o esterne: temperatura ambientale elevata

Metodo di Analisi

Il modo migliore per individuare un problema hardware è quello di andare per esclusione. Quindi devi disconnettere tutti i dispositivi sia esterni che interni: Lettore DVD, Masterizzatore, Disco Fisso Interno, Stampante, Scanner, ecc. e poi ricollegarli uno ad uno per individuare la periferica che è causa del problema.


Alimentatore interno
Verifica che la ventola dell'alimentatore del tuo PC Desktop stia girando normalmente. Se è sempre ferma anche dopo ore di utilizzo intenso, allora è quasi certamente guasta! 
Se in passato hai aggiunto componenti interne al tuo sistema (doppio hard disk, secondo masterizzatore, lettore di schede di memoria, scheda video più potente, ecc) è possibile che l'alimentatore non eroghi sufficiente potenza elettrica a tutte queste componenti energivore, e questa potrebbe essere la causa del riavvio.
Quindi se hai dubbi sul funzionamento dell'alimentatore puoi sostituirlo con uno compatibile eventualmente di potenza superiore.

Alimentatore esterno o Batteria
Anche un Notebook può avere problemi di alimentazione. La causa può essere un malfunzionamento dell'alimentatore esterno o una batteria ormai usurata. I laptop delle principali marche possiedono ormai software di diagnostica gratuiti in grado di verificare il corretto funzionamento di questi due componenti.


Memoria Principale (RAM) I problema del riavvio può essere causato da moduli di memoria RAM difettosi. Verifica il corretto funzionamento della memoria con software specifici (Ad esempio memtest86) .

Se hai dubbi sostituisci la memoria con nuovi moduli compatibili (preferibilmente di qualità) e con l'occasione di taglio superiore.

   

Microprocessore

La Central Processing Unit (CPU) e la Graphics Processing Unit (GPU) sono le componenti hardware che normalmente tendono a scaldarsi di più già durante il normale utilizzo del computer. Quando poi vengono impegnati al 100% della loro potenza per lunghi periodi, è normale che raggiungano temperature critiche.

Per limitare i danni su questi due tipi di microprocessore è sempre presente almeno un dissipatore di calore e quasi sempre una ventola di raffreddamento aggiuntiva che aiutano a raffreddarli. Inoltre i moderni computer sono progettati per spegnersi automaticamente nel caso si raggiungano temperature troppo elevate. Tuttavia può succedere che una ventola bloccata dalla polvere, guasta, o che non gira a sufficienza crei problemi di surriscaldamento, cosicché il sistema reagisce con un riavvio.

Controlla quindi la temperatura di questi processori (ad esempio coi software AIDA64, SpeedFan, CoreTemp) e, se è troppo alta, installa una ventola più potente o un sistema di raffreddamento a liquido.




Scheda Madre (Motherboard)
Apri la scocca del computer e utilizzando una bomboletta spray di aria compressa elimina tutta la polvere che si è depositata sulle componenti elettroniche della Scheda Madre e sulle ventole di raffreddamento aggiuntive fissate al CASE.
La polvere infatti può causare il surriscaldamento del sistema e provocare il riavvio del PC. L'accumulo di polvere a lungo andare può indurre un surriscaldamento talmente elevato da danneggiare alcune componenti secondarie della scheda madre.
Se necessario aggiungi o sostituisci le ventole secondarie montate all'interno del CASE.




Cause SOFTWARE
  • Un aggiornamento software del S.O (Windows) o di un Driver delle Componenti Hardware PC ha reso instabile tutto il sistema
  • E' presente un Virus o un Malware che genera malfunzionamenti gravi.
Aggiornamento Software

Verifica nella cronologia degli aggiornamenti del S.O. se qualcuno degli ultimi è "problematico". A volte alcuni aggiornamenti creano problemi secondari per cui puoi rimuovere in modo sequenziale gli ultimi aggiornamenti installati, partendo da quello più recente, e verificare se il problema si risolve.

Presenza di Virus o Malware
In questo caso devi accertare la presenza di un virus informatico (e-virus) e rimuoverlo.
Ecco alcuni post in cui ho già affrontato questo argomento:

In ogni caso puoi disattivare l’opzione di riavvio automatico di Windows per riuscire a visualizzare i messaggi di errore e comprendere meglio qual è la causa del problema.
Ad esempio per disattivare il riavvio automatico di Windows 10 devi:
Aprire la finestra Proprietà del sistema.
Selezionare il tab Avanzate.

Cliccare su Impostazioni nella sezione Avvio e ripristino.
Nella nuova finestra devi togliere la spunta dall’opzione Riavvia automaticamente nella sezione Errore di sistema e poi cliccare su OK.

Poi devi riavviare il computer.
Da questo momento in avanti il PC non si riavvierà più automaticamente quando si verifica un errore. Sarà invece mostrata una schermata blu con le informazioni utili ad individuare l’errore. Per  indagare sulla causa dell'errore puoi utilizzare il tool gratuito Blue Screen View di NirSoft.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli interessanti

AMAZON ADS