venerdì 20 settembre 2013

Come Trovare le parole e le frasi di tendenza su internet?

Google Trend è un servizio che ti permette verificare la Tendenza o Trend di ricerca per una determinata parola o frase.

"Google Trends analizza una parte delle ricerche web di Google a livello mondiale in tutti i domini di Google, per calcolare il numero di ricerche eseguite con i termini inseriti rispetto al numero totale di ricerche condotte su Google nel tempo."


Con Google Trend puoi filtrare le ricerche combinando varie opzioni

  • tutto il mondo o per singola nazione (ci sono tutte compresa l'Italia)
  • periodo (anni, mesi o date)
  • categoria (da Acquisti ... a Viaggi)
  • sezione di ricerca (Ricerca Web, Immagini, News, Shopping, Youtube)
Inoltre è possibile confrontare insieme e verificare la tendenza di più parole contemporaneamente.

Ad esempio ecco il Trend di due parole confrontate insieme: Google e Bing

Il risultato fornito è un grafico in cui è mostrato l'interesse nel tempo dimostrato per la parola ricercata. in certi casi è indicata anche una previsione sull'andamento di ricerca per la stessa parola.



Un secondo grafico mostra l'interesse regionale, ovvero una "mappa termica" del mondo che rappresenta geograficamente l'indice del volume di ricerca nelle regioni, nelle città e nelle aree metropolitane relativo alla parola ricercata. A fianco è riportato anche un elenco delle prime 7 nazioni o città interessate.  


Infine un immagine con le ricerche correlate ovvero le parole correlate più cercate e quelle per cui la ricerca è in crescita.


Considera che Google Trend utilizza i dati aggregati di milioni di utenti senza informazioni di identificazione personale. Inoltre, mostra solo i risultati dei termini di ricerca che generano una quantità significativa di traffico e applica soglie minime per l'inclusione nello strumento.

Sullo stesso sito, recentemente è stata anche aggiunta una sezione che permette di vedere le ricerche più frequenti effettuate in tempo reale, ovvero quali solo le parole (keyword) e le ricerche (query) effettuate con maggiore frequenza su Google negli ultimi giorni (con aggiornamenti sino all'ora precedente). Vedi l'esempio nell'immagine seguente.

In quest'ultimo caso però i dati provengono (per ora) solo da ricerche effettuate negli Stati Uniti.

C'è inoltre la possibilità di vedere le Classifiche per categorie delle parole più cercate negli Stati Uniti, eventualmente anche indicando un valore temporale.



Tutti questi strumenti ti permettono di effettuare valutazioni sulla frequenza delle ricerche e possono essere d'aiuto in vari ambiti: economici, commerciali, informatici (SEO).

[LINK] Google Trend

Sempre nello stesso sito è presente un link che rimanda a Google Flu Trends ovvero una mappa con le tendenze influenzali nel mondo sicuramente interessante in ambito medico.

Infine un secondo link rimanda alla sezione Google Correlate ovvero uno strumento con cui è possibile individuare modelli di ricerca che corrispondono a tendenze del mondo reale.
Ma la funzione più intrigante è secondo me quella che ti permette addirittura di disegnare una tendenza e cercare tutti i trend correlati ad essa (cioè aventi la stessa forma).


ESPERIENZA PERSONALE:
Ho "giocato" spesso con Google Trend (quando ancora si chiamava Google Insight for Trends) soprattutto per individuare le tendenze nelle ricerche da utilizzare in ambito di Search Engine Optimisation (SEO), è uno strumento molto interessante!
Google Trend può essere usato anche da chi scrive su un proprio blog e vuole sondare quali argomenti riscuotono maggior successo. Per esempio si può cercare cosa interessa di più a chi naviga su internet e scrivere un post sulla base delle indicazioni di Google Trend. Questo ha anche delle implicazioni sulla pubblicità che viene automaticamente mostrata sul blog, ad esempio attraverso Google Adsense, in relazione alle parole contenute nell'articolo. In sostanza Google Trend permette di valutare il traffico e le visualizzazioni potenziali per un determinato argomento e in seconda battuta anche il tipo di pubblicità che verrà mostrata. Un uso accorto di tale strumento da parte del proprietario del blog potrebbe, in linea teorica, far migliorare i profitti generati dalla pubblicità semplicemente scegliendo di scrivere post sugli argomenti più ricercati su Google Trends e/o più remunerati da Google Adsense.

Vedi anche:  "TrendsSummary: le parole di tendenza nel mondo"

©RIPRODUZIONE RISERVATA

AMAZON PRIME e PRIME VIDEO