giovedì 9 giugno 2011

Come creare PDF da qualunque applicazione software? Gratis con PrimoPDF o Microsoft Print To PDF!

Il PDF (Portable Document Format) è un formato proprietario sviluppato negli Stati Uniti (nel 1993) dalla Adobe Systems. Esso permette di pubblicare qualsiasi documento digitale in uno standard che può essere visualizzato e stampato indipendentemente dalla piattaforma software utilizzata, senza che si abbiano variazioni nel layout (come avviene invece con altri formati testuali tipo ad esempio OpenOffice o Word).

Utilizzando il formato PDF per la diffusione dei documenti si godono dei seguenti vantaggi:
  • Notevole riduzione della dimensione del file con perdita di qualità limitata;
  • Compatibilità con la maggior parte dei sistemi operativi (Windows, Mac, Linux, Android);
  • Riproduzione fedele del layout originale del documento senza dovere installare i font del documento originale;
Se hai a disposizione un documento in qualunque formato e hai la necessità di trasformarlo in file PDF ci sono alcune applicazioni che ti possono aiutare a farlo.

Suite LibreOffice, OpenOffice 
Tutte le applicazioni di queste due suite di Office Automation permettono di trasformare nativamente qualunque file, compatibile con i loro formati, in un nuovo file PDF. La procedure è quella di aprire il file da convertire e poi scegliere attraverso il menù "File" la voce "Esporta in Formato PDF"

Microsoft Office 
Anche Microsoft Office (sicuramente dalla versione 2010 in avanti) possiede questa funzionalità. Quindi devi aprire il file di Word, Excel o PowerPoint e poi scegliere dal menù "File" la voce "Esporta - Crea documento PDF/XPS" 
Microsoft Word 2019 - Esporta documento PDF/XPS 
  
PrimoPDF
E' un software gratuito e disponibile anche in italiano, che consente di creare un file PDF a partire da qualunque tipologia di documento si abbia a disposizione (testo, foglio di calcolo, disegno CAD, disegno vettoriale, immagine, ecc.) anche quando l'applicazione nativamente non lo permette.


PrimoPDF aggiunge una "stampante virtuale PDF" tra quelle presenti nel proprio Personal Computer e, per ottenere il nuovo file PDF, basta semplicemente aprire il documento da trasformare (doc, xls, dwg, ...), utilizzando la relativa applicazione software ad esso associata, e mandarlo in stampa scegliendo come periferica la nuova "stampante" PrimoPDF.

E' anche possibile scegliere la qualità di "stampa", a seconda del risultato finale che si vuole ottenere con il file PDF: 
1) PDF da visualizzare solo su schermo, 
2) PDF per Ebook, 
3) PDF da stampare su carta, 
4) PDF per stampa tipografica, 
5) PDF con configurazione personalizzata.

Inoltre si può impostare PrimoPDF in modo da effettuare, a propria scelta, una delle tre operazioni seguenti:
1) creare ed aprire automaticamente il PDF col il software di visualizzazione predefinito. 
2) creare ed aprire il software di posta predefinito creando un messaggio email vuoto con allegato il file PDF.
3) creare il file PDF.
[LINK] PrimoPDF

Nitro Pro 
Questo prodotto esiste anche in versione a pagamento con la denominazione Nitro Pro e con funzioni più evolute (fra cui ad esempio la modifica dei file PDF).
[LINK] Nitro Pro

Microsoft Windows 10 
Chi utilizza il Sistema Operativo Windows 10 ha già nativamente a disposizione una funzionalità che permette di creare file PDF a partire da qualunque file. In sostanza è presente una stampante virtuale chiamata "Microsoft Print To PDF" che può essere selezionata per produrre file PDF. Il funzionamento è analogo a quello di PrimoPDF anche se con minori possibilità di scelta sulla qualità di stampa finale.
Microsoft Print To PDF

ESPERIENZA PERSONALE:
Ho utilizzato molto PrimoPDF in ambito aziendale per la sua velocità e accuratezza. Inoltre è disponibile anche in Italiano e questo aiuta quando lo si installa su una rete locale con utenti non anglofoni!
Una particolarità di questo prodotto è quella di riuscire a stampare un nuovo file PDF partendo da un file PDF pre-esistente ad esempio con lo scopo di ridurne la qualità finale o le dimensioni (ad esempio per WEB). 
Un'altra funzione utile è quella di poter scegliere le pagine da stampare. Ad esempio quando si vogliono estrarre pagine da un PDF pre-esistente è sufficiente aprirlo e stamparlo su PrimoPDF indicando le pagine da estrarre (ad esempio 1-5, 10-15) in modo da eliminare le altre pagine dal documento PDF (quindi nell'esempio verranno eliminate le pagine che vanno da 6 a 9).
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli interessanti

AMAZON ADS